b&b a napoli

Il Museo di Capodimonte

Il Museo di Capodimonte ospita la pinacoteca più ricca dell’Italia meridionale

Tra le tante cose da fare a Napoli, la visita al Museo Nazionale di Capodimonte è un’esperienza da non perdere…a poca distanza dal B&B Il Fauno. Il Museo si trova all’interno dell’omonimo bosco, nella Reggia di Capodimonte, disegnata dall’architetto Antonio Canevari per volere di Carlo di Borbone.

Il Museo di Capodimonte Informazioni Utili….

Il Museo di Capodimonte ospita la pinacoteca più ricca dell’Italia meridionale, e una delle più importanti di tutta Italia: accoglie la meravigliosa Collezione Farnese con dipinti dei grandi pittori italiani dal Rinascimento al Barocco, la Collezione Borgia e la galleria della storia della scuola napoletana.

All’interno del Museo ci sono altre due grandi aree d’interesse: uno spazio dedicato alle famose porcellane appartenenti ai reali napoletani e una sezione di arte contemporanea.

Napoli - Museo di Capodimonte (salone da ballo)

Museo Nazionale di Capodimonte
Indirizzo: Via Miano, 2, 80137 Napoli
Telefono: 081 749 9111

Orari Museo di Capodimonte
Chiusura settimanale: mercoledì  Apertura: da giovedì a martedì Orari: 8.30-19.30

Costo biglietti: intero € 7,50 – ridotto (18-25) € 3,75 – ridotto (ore 14.00 – 17.00) € 6,50 under18 e over65 gratis.

Trasporti
Metro 1 fermata Colli Aminei poi prendere R4 – Metrò 2 fermata Cavour poi prendere C63 – Autobus: R4 – C63

L’ultima esposizione permanente è dedicata alla collezione delle opere donate al Museo di Capodimonte dagli eredi Mele: trentadue grandi ed eleganti affiche che raccontano il gusto e lo stile della belle époque napoletana.

Da novembre è possibile ammirare questi “cartelloni pubblicitari”. Essi vennero commissionati ai maggiori artisti dell’epoca da Emiddio e Alfonso Mele che nel 1889 inaugurarono “I Grandi Magazzini Italiani” , un’azienda di moda e di lusso che diede grande smalto alla città partenopea.

Sono sempre tante le iniziative promosse dal Museo di Capodimonte di Napoli, tra le quali segnaliamo “Pittura e Scienza a Capodimonte”, un ciclo di incontri con studiosi di discipline scientifiche per far incontrare e incrociare, davanti a un dipinto, discorsi e saperi differenti; e l’esposizione di 476 i disegni di Giovanni Lanfranco, preziosamente conservati nel Gabinetto Disegni e Stampe di Capodimonte.

Approfitta del bed and breakfast Pompei “IL FAUNO” per visitare Napoli e i suoi Musei, da cui dista solo 20 minuti ..vi aspetta con le sue comode camere dotate di ogni comfort (bagno privato, wifi) e parcheggio interno gratuito! !

Seguici su Facebook per restare aggiornati sulle Novità!!

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità online e Prenota con conferma immediata!

Prenota Ora la tua camera
 Per altre info o un preventivo personalizzato puoi anche contattarci VIA EMAIL oppure WhatsApp: 327 3543655 

Il Museo Archeologico di Napoli con i reperti e le opere provenienti da Pompei.

Il Museo Archeologico di Napoli può vantare il più ricco e pregevole patrimonio di opere d’arte e manufatti di interesse archeologico in Italia….

Nel 1777 con il trasferimento dell’Università nel Real Convitto del Salvatore, il re Ferdinando IV decise di destinare il seicentesco Palazzo degli Studi a sede del Museo Borbonico e della Real Biblioteca. Si andava così realizzando il progetto dei Borbone di creare a Napoli, capitale del Regno, un grandioso istituto per le arti, riunendo in un solo complesso il fondo librario, la ricchissima raccolta di antichità, appartenute ad Elisabetta Farnese, madre di Carlo III, divisa tra Roma e Capodimonte, e le collezioni archeologiche formatesi durante gli scavi intrapresi nelle cittadine vesuviane dal 1738 e precedentemente esposte nel Museo Ercolanese di Portici.

Il Museo Archeologico di Napoli Informazioni Utili ..

Il Museo Archeologico di Napoli, uno dei primi costituiti in Europa in un monumentale palazzo seicentesco tra la fine del Settecento e gli inizi dell’Ottocento, può vantare il più ricco e pregevole patrimonio di opere d’arte e manufatti di interesse archeologico in Italia.

Archeonap

In esso sono esposti oltre tremila oggetti di valore esemplare in varie sezioni tematiche e conservati centinaia di migliaia di reperti databili dall’età preistorica alla tarda antichità, sia provenienti da vari siti antichi del Meridione, sia dall’acquisizione di rilevanti raccolte antiquarie, a partire dalla collezione Farnese appartenuta alla dinastia reale dei Borbone, fondatori del Museo

 

Le opere d’arte ed i reperti archeologici sono presentati secondo la loro collocazione fisica all’interno di ventisei sezioni tematiche, costituite in base a due originari criteri espostivi: antiquario e tipologico.

Napoli, museo archeologico2

Il primo si incentra intorno al nucleo della collezione Farnese, ereditata da re Carlo III e poi detenuta dalla famiglia Borbone, cui se ne aggiunsero nel tempo altre, quali le collezioni Borgia, Picchianti, Santangelo e Vivenzio. Il secondo è composto soprattutto dagli oggetti rinvenuti negli scavi condotti nelle città sepolte dall’eruzione del Vesuvio e nei siti dalla Magna Grecia e dell’Italia antica.

Di recente si sta procedendo ad un riassetto di alcune sezioni secondo contesti storici e topografici. Esistono, inoltre, un’importante collezione di oggetti egiziani o egittizzanti, e un ingente Medagliere con monete, medaglie e gemme incise, dall’età greca all’epoca moderna

Le relazioni storiche e concettuali che è possibile istituire tra le opere d’arte e gli oggetti archeologici, indipendentemente dalla loro collocazione fisica all’interno delle diverse sezioni espositive del Museo, sono tracciate attraverso alcuni percorsi tematici virtuali, che consentono anche di ricostruire i contesti topografici di rinvenimento ovvero l’appartenenza a determinati ambiti culturali.

museoarcheologiconazionale

Il Museo Archeologico di Napoli

Orario:
Tutti i giorni: 9.00 – 19.30 (inizio operazioni di uscita: 19.00).
Riposo settimanale: martedì
Giorni di chiusura festiva: 1° gennaio, 1° maggio, 25 dicembre

Costo del biglietto:
Intero: Є 8,00 con maggiorazioni in caso di mostre nazionali e internazionali)
Ridotto: Є 4,00 per i cittadini dell’Unione Europea tra i 18 e i 24 anni, e  per i docenti dell’Unione Europea
Gratuito: l’ingresso è gratuito per i cittadini dell’Unione Europea d’età inferiore ai 18 anni e superiore ai 65.

Biglietto cumulativo: Circuito Archeologico di Napoli e i Campi Flegrei: intero Є 8,50, ridotto Є 4,25, valido 3 giorni per 5 siti: Il Museo Archeologico di Napoli, Museo Archeologico dei Campi Flegrei (Baia), Zona archeologica di Baia, Anfiteatro Flavio e Macellum a Pozzuoli, Parco archeologico di Cuma.

Il Museo Archeologico di Napoli rientra nel circuito Artecard della Campania

Biglietteria, prenotazioni telefoniche e/o on-line:
La biglietteria è aperta dalle 9.00 alle 19.00 tutti i giorni tranne il martedì o nei giorni di chiusura festiva.

Per prenotazioni telefoniche è a disposizione un Call Center al numero 848.800.288, o 0039.06.39967050 dall’estero e dai cellulari, dal lunedì al sabato 9.00-13.30 e 14.30-17.00. (Il costo aggiuntivo per singoli: Є 1,50; per gruppo scuole di 35 studenti: Є 5,00; per gruppo adulti di 35 persone Є 20,00).

L’accesso alla collezione “Gabinetto Segreto” avviene con prenotazione gratuita per turno d’ingresso, da effettuarsi il giorno stesso della visita al Punto Informazioni del Museo. Sono inoltre disponibili visite didattiche gratuite al Gabinetto Segreto in italiano e in inglese, nonché assistenza didattica all’interno delle collezioni a cura degli Assistenti Tecnici Museali.

Nel periodo di febbraio-maggio è obbligatoria la prenotazione per le scuole ed i gruppi  (contattare il Call Center al numero 848.800.288, o 0039.06.39967050 dall’estero e dai cellulari, dal lunedì al sabato 9.00-13.30 e 14.30-17.00).

Il Museo Archeologico di Napoli  Fotografie e riprese filmate: sono consentite fotografie standard, digitali e riprese filmate senza flash, lampade e cavalletto, solo a fini non commerciali e per uso personale. Altri permessi vanno richiesti per iscritto (per la domanda di autorizzazione si può consultare il sito Web http://www.archeona.arti.beniculturali.it alla voce “Richiesta Servizi”).

Portatori di handicap: Il Museo è quasi per intero percorribile con sedie a rotelle

Sala vendita: pubblicazioni, cartoline, manifesti, diapositive, videocassette e oggettistica sono in vendita in una sala all’ingresso del museo

Guardaroba: all’ingresso del Museo è situato un servizio di guardaroba gratuito. Non è consentito l’accesso nel Museo con borse, zaini, ombrelli e oggetti ingombranti; è possibile depositare questi effetti personali nel guardaroba.

Punto Informazioni: ubicato nell’androne di ingresso del Museo, svolge servizio di accoglienza e prenotazioni per il “Gabinetto Segreto”, e fornisce informazioni per la visita al Museo.

Viabilità e trasporti:
Metropolitane: linea 1, fermata: Museo; linea 2, fermata: Cavour.
Numerosi autobus fermano nelle immediate vicinanze del Museo.
Non è consentito parcheggiare dinanzi all’edificio, per cui è sconsigliabile raggiungere Il Museo Archeologico di Napoli con auto propria.

Approfitta del bed and breakfast Pompei “IL FAUNO” per visitare Napoli e i suoi Musei, da cui dista solo 20 minuti ..vi aspetta con le sue comode camere dotate di ogni comfort (bagno privato, wifi) e parcheggio interno gratuito! !

Seguici su Facebook per restare aggiornati sulle Novità!!

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità online e Prenota con conferma immediata!

Prenota Ora la tua camera
 Per altre info o un preventivo personalizzato puoi anche contattarci VIA EMAIL oppure WhatsApp: 327 3543655 

Spaccanapoli, il cuore del centro storico di Napoli

Spaccanapoli è la strada che va dai Quartieri Spagnoli al quartiere di Forcella, tagliando in linea retta la città di Napoli.

Quest’arteria ha origini antichissime: è infatti uno dei tre decumani (quello più vicino al mare) in cui i romani, basandosi sulla costruzione greca, organizzarono la città. Passeggiando per Spaccanapoli sembra che il tempo rallenti e acceleri assieme ai vostri passi, portandovi per mano lungo la millenaria storia della città. Qui non ci sono solo i palazzi antichi, le chiese, ma anche le leggende e gli inconfondibili odori della cucina napoletana. Non stupitevi di nulla: lungo il percorso di Spaccanapoli potrete incontrare splendide chiese e famiglie che vivono nei bassi, artisti-artigiani e abusivi che vendono di tutto.

Informazioni Utili Spaccanapoli..

Spaccanapoli taglia infatti in due buona parte della città, partendo dal rione della Pignasecca (ai piedi del Vomero), attraversando tutto il centro storico (tra cui via Roma, piazza del Gesù, piazza San Domenico, San Gregorio Armeno e via Duomo) e giungendo alle spalle di Castel Capuano, nei pressi della Stazione Centrale.

Lungo il suo percorso, la strada assume -secondo la toponomastica ufficiale- sette nomi diversi, e vede succedersi chiese, palazzi e piazze tra i più interessanti della città:tra questi, i complessi di Santa Chiara e del Gesù Nuovo, i palazzi Filomarino, Carafa e Marigliano, le chiese di S.Angelo a Nilo, S.Domenico

Maggiore, S.Nicola a Nilo, la cappella del Monte di Pietà, l’Ospedale delle Bambole, l’Archivio di Stato.

Spaccanapoli da s Elmo 1050131

Spaccanapoli rappresenta indubbiamente uno dei luoghi più tipici della città, in cui si coniugano tradizione, arte e cultura napoletana. Negozi di artigianato locale, ricchissime pasticcerie, le celebri botteghe d’arte presepiale (nell’adiacente via S.Gregorio Armeno), i bar e locali notturni la rendono una tappa obbligata per i turisti e uno dei luoghi più vivaci e animati della città.

Spaccanapoli è un budello stretto, in cui napoletani, turisti e motorini convivono, non molto pacificamente. Ma non c’è un luogo della città che potrà raccontarvi meglio l’anima di Napoli, la sua essenza che qui si svela senza trucchi. Spaccanapoli non è una cartolina turistica: è Napoli.

Approfitta del bed and breakfast Pompei “IL FAUNO” per visitare Napoli e Spaccanapoli, da cui dista solo 20 minuti ..vi aspetta con le sue comode camere dotate di ogni comfort (bagno privato, wifi) e parcheggio interno gratuito! !

Seguici su Facebook per restare aggiornati sulle Novità!!

Nessun pagamento anticipato obbligatorio

Controlla la disponibilità online e Prenota con conferma immediata!

Prenota Ora la tua camera
 Per altre info o un preventivo personalizzato puoi anche contattarci VIA EMAIL oppure WhatsApp: 327 3543655